favaretti hta cardiovascolare firenze 2012

Download Favaretti hta cardiovascolare firenze 2012

Post on 02-Dec-2014

1.273 views

Category:

Health & Medicine

3 download

Embed Size (px)

DESCRIPTION

HTA e trattamenti cardiovascolari. Cardiology towards the future, Firenze

TRANSCRIPT

  • 1. 4 thINTERNATIONAL CARDIO EVENT CARDIOLOGY TOWARDS THE FUTUREInnovation in Cardiology Florence, January19 th -21 th2012 Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine C. Favaretti Presidente SIHTA Direttore generale,Azienda Ospedaliero-Universitaria,Santa Maria della Misericordia Udine HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT IN CARDIOVASCULAR TREATMENT

2. Risorse Bisogni 2000 2010 2020

  • La sanit di oggi deve confrontarsi con un quadro socio economico caratterizzato darisorse limitate , a fronte di bisogni di salute in continua crescita;
  • Tutti i Paesi ricchi stanno immettendo maggiori risorse in Sanit ma, ovunque, laumento degli investimenti finanziari risulta del tuttoinsufficientea soddisfare l incrementostabile dei bisogni e della domanda che stanno crescendo in modo pi veloce delle risorse disponibili.

[Ricciardi, La Torre,Health Technology Assessment, principi, dimensioni e strumenti] Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Lo scenario della sanit per i soggetti erogatori di assistenza sanitaria 3. Innovazione tecnologica e sostenibilit: lapproccio di HTA Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Valutarelimpatto delle tecnologie sanitarie sullorganizzazione e sulla gestione significa considerare una serie di elementi necessari ad assumere le decisioni pi opportune sullacquisizione e sulla collocazione delle tecnologie in seno allorganizzazione. E unafase importantedellinserimento delle tecnologie in ospedale che segna fin dallorigine lefficacia e lefficienza del servizio che la struttura sar in grado di offrire. I processi di introduzione delle tecnologie sanitarie 4. [Favaretti, 2009] Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine tecnologienei processiassistenziali valutazionedi impatto quesiti risposte PARTI INTERESSATE decisione informata e responsabile tecnologie disponibili 5. Innovazione tecnologica e sostenibilit: lapproccio di HTA Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Aspetti da considerare

  • Ogni tecnologia deve essere introdotta in seno all organizzazione solo se rispetta determinati requisiti e permette di:
  • Offrire un servizio che risponde alle reali necessit;
  • Essere in linea con laggiornamento delle opzioni
  • diagnostico-terapeutiche del momento;
  • Essere professionalmente sostenibile dallquipe che la
  • utilizza;
  • Avere e mantenere costi sostenibili;
  • Avere un valore etico intrinseco.

6. Innovazione tecnologica e sostenibilit: lapproccio di HTA Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Aspetti etici e sociali

  • Considerare se la tecnologia permette di:
  • eseguire esami non invasivi (> accettabilit);
  • anticipare la diagnosi (terapie con migliori risultati?!);
  • attuare terapie pi mirate (< interventi demolitivi);
  • incrementare la speranza di vita (> vita media);
  • aumentare la qualit della vita (< invalidit);
  • recuperare risorse economiche (< costi terapie);
  • liberare spazi di altre attrezzature (> disponibilit per altri esami);
  • essere accessibile con equit (per tutti e non per pochi).

7.

  • Governare questo limite inbasea criteri condivisi un dovere morale per tutti i decisori sanitari e responsabili della gestione dei budget sia a livello nazionale che locale.
  • Al fine di valutare la migliore allocazione delle risorse si deve disporre di strumenti
  • per confrontare :
  • progetti e tecnologie sanitarie;
  • criteri di efficacia e convenienza;
  • per identificare:
  • una scala di priorit in base alla quale indirizzare le risorse pubbliche

Un quadro complessivo delle risorse impiegate pu determinare decisioni ottimali Efficacia Risorse limitate Qualit Sicurezza Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine 8.

        • [eHealth 2008 Portoroz May 6 2008]

Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Health concepts define services DISEASE HEALTH Pathogenesis Salutogenesis Disease Management Health Management Care Management Health literacy Home care Personal health Telemonitoring Behavioural support Telemedicine e-Health 9. e-Health: anywhere, anytime Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Le-Health - consente di rilevare e trasmettere informazioni mediche e fornisce servizi a distanza utilizzando innovative tecnologie associate ai moderni sistemi di telecomunicazione. Le-Health fa in modo che a spostarsi siano le informazioni e non le persone . 10. Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Home e-Health:Gestione delle patologie croniche

  • Malattie cardiovascolari
  • Ipertensione
  • Asma
  • Artrite
  • Dolore cronico
  • Alzheimer

Le malattie croniche sono patologie che non migliorano nel tempo. Esse possono causare: morte prematura, peggioramento della qualit della vita dei pazienti affetti e hanno un impatto economico negativo sulle loro famiglie e sulla societ. 11.

  • Impatto clinico
  • Risulta clinicamente efficace per i pazienti affetti da diabete (miglior controllo glicemico) e insufficienza cardiaca (diminuzione della mortalit).
  • Impatto sul paziente
  • Risulta comparabile in termini di qualit di vita, soddisfazione del paziente e aderenza al trattamento rispetto allapproccio standard;
  • Garantisce accessibilit alle cure a pazienti dislocati in aree remote e impervie.
  • Impatto economico
  • Risulta essere una scelta cost - saving nella prospettiva del sistema sanitario, sebbene la qualit degli studi esaminati dovrebbe essere migliorata.

Home E-Health secondo il parere del Canadian Agency for Drugs and Technology in Health Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine 12. Home E-Health: aspetti critici Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine

  • Identificazione dei pazienti eleggibili al trattamento;
  • Inserimento nei Livelli Essenziali di Assistenza;
  • Problemi legati al rimborso;
  • Training del personale;
  • Affidabilit e riservatezza;
  • Approccio concettuale della gestione dei parametri;
  • Interpretazione dei dati clinici (artefatti);
  • Sicurezza e affidabilit degli strumenti di telecomunicazione;
  • Electronic health record.

13.

  • Razionalizzazione della risorsa tempo per medici ed infermieri;
  • Riduzione degli spostamenti del paziente e di chi lo accompagna, con conseguente riduzione dei costi diretti non sanitari (trasporto) e dei costi indiretti (mancata produttivit);
  • Liberazione di spazi ambulatoriali da dedicare alla gestione di pazienti pi complessi;
  • Migliore compliance del paziente nella gestione dei controlli.

e-Health: pazienti edecision-makers Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine 14. Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Integrated TeleServices within eHealth: a vision for Europe 2020

  • Goals
  • Interconnected services integrated into clinical and non-medical use
  • cases, across professional and structural borders, providing services for
  • local and worldwide use
  • Part of overall business processes and thus sustainable
  • Stepwise implementation
  • Treatment and support over the full cycle of care
  • Address long term conditions (e.g. CHF, diabetes)
  • Supportfor quality of life of elder citizens @home
  • Developmentpatient/citizens/customers health literacy in order to make
  • well-informed healthcare choices
  • [www.ehtel.org]

15. Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Aritmie e scompenso cardiaco: dal controllo ambulatoriale al telemonitoraggio Gliattuali dispositivi cardiaci elettronici impiantabili , pacemaker, defibrillatori sono in grado di memorizzare informazioni diagnostiche e parametri fisiologici relativi al funzionamento del dispositivo stesso ed allo stato di salute dei pazienti. 16. Survival after ICD and CRT implantation Influence of Remote Device follow-up The ALTITUDE Study (Boston) 17. Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine Numero di impianti ICD in Italia * Controlli ambulatoriali ICDSOC Cardiologia - Udine Alcuni dati epidemiologici Razionale del controllo da postazione remota dei pazienti portatori di defibrillatore automatico impiantabile, Proclemer et al. a nome del Progetto Triveneto, III Congresso nazionale SIHTA, Torino 2010 18.

  • Durata FU: 27 min per controlli programmati, +30% per
  • controlli non programmati
  • Sempre coinvolte almeno 2 risorse ospedaliere: 1 medico
  • ed 1 infermiere
  • Riprogrammazione dei disposi